Skip to content

Bancarella di Beneficenza per il GOAP

18 dicembre 2010

Domenica 16  gennaio 2011  presso Largo Granatieri ci sarà  la  bancarella  di  beneficenza.  Speriamo di avere maggiore fortuna con il tempo rispetto a ottobre scorso!

La bancarella vede  coinvolti i 6 Club cittadini coordinati dalla nostra instancabile Ondina e proporrà ai passanti  capi, oggetti di bigiotteria,  foulards, borsette  e  cinture  “vintage” per fare bella figura in ogni occasione.   “Il vintage è  cool, soprattutto in questi tempi di magra”  (Valentino).
 
 Lo scorso anno erano stati raccolti 1.250 Euro, donati al GOAP in occasione del passaggio del Martello del nostro Club.  

Anche  quest’anno il  ricavato  verrà  utilizzato  per   aiutare   il  nuovo  progetto  di questa meritevole associazione femminile che lavora  da molti anni per combattere il fenomeno della violenza contro donne e bambini.

I presidenti di Club consegnano il contributo alla Presidente del Goap

A seguire  la  relazione sull’andamento  del  progetto  finanziato con il contributo dei Lions cittadini, gentilmente  trasmessso dalla Presidente.

Dal 23 marzo al 24 maggio 2010 sono stati realizzati 9 incontri di formazione e promozione del progetto con gli operatori delle forze dell’ordine (5 con la Polizia di Stato e 4 con i Carabinieri) per complessivamente circa un centinaio di operatori.

La prima donna accompagnata nella struttura alberghiera è stata ospitata il 15 maggio con la figlia di 9 mesi. Ad oggi complessivamente sono state ospitate 9 donne con 6 figli, tutti minorenni. Sono stati coperti complessivamente 13 pernottamenti, la permanenza più lunga è durata 4 notti a causa di mancanza di posti in tutte le strutture di accoglienza della città. 4 donne sono state poi accolte nelle strutture dell’associazione GOAP, 2 in altre strutture della città e 3 hanno preferito spostarsi da famigliari o amici, nessuna donna però è rientrata a casa dal partner violento. Oltre l’ospitalità in albergo, alle donne che ne hanno bisogno, viene offerta anche la possibilità di raggiungere la struttura in taxi nonché i pasti nella giornata successiva presso un bar/ristorante della zona, sempre finanziato dal progetto.

La valutazione temporanea del progetto sperimentale da parte del Centro Antiviolenza è sostanzialmente positiva.
Nel complesso si è riuscite a realizzare l’obiettivo primario di messa in sicurezza immediata delle donne vittime di violenza domestica e dei loro figli a seguito di una fase acuta della violenza. Gli operatori delle forze dell’ordine si sono dichiarati molto soddisfatti per il progetto proposto proprio per le difficoltà che avevano dovuto affrontare negli interventi notturni o comunque al di fuori degli orari di apertura delle strutture di accoglienza, ci si aspetta quindi che con il tempo l’utilizzo della struttura alberghiera sia sempre più frequente

Nel secondo semestre del 2010 si intende realizzare incontri formazione e di promozione del progetto anche con gli operatori dei Pronto soccorsi della città, Ospedale di Cattinara, Maggiore e Burlo, come anche con gli operatori del 118.

Ci teniamo a sottolineare che senza i contributi del Lions Club S. Giusto di Trieste, come anche dell’ impegno personale delle vostre socie e soci, non sarebbe stato possibile avviare questa sperimentazione che già in poco tempo ha confermato l’esigenza e l’utilità di un intervento di protezione tempestivo, realizzato in rete tra forze dell’ordine e Centro Antiviolenza, per le donne e bambini vittime di violenza domestica.

Ringraziando sinceramente per la sensibilità e l’interesse dimostrato, inviamo a Lei ed ha tutte le socie e soci del Lions Club S. Giusto i nostri più sentiti saluti.
Per l’Associazione GOAP
La Presidente

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: