Skip to content

” In punta di bacchette. Stili di vita e salute in Cina”

9 marzo 2017
foto

Prof.ssa Roberta Situlin con la Presidente

La Prof.ssa Roberta Situlin, Ricercatore Universitario presso la Clinica Medica dell’Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste, nutrizionista, specializzata in disturbi del comportamento alimentare e storia e cultura dell’alimentazione, è stata nostra ospite con una relazione dal titolo: ” In punta di bacchette. Stili di vita e salute in Cina”.

La piramide alimentare cinese non è molto diversa da quella mediterranea.

L’alimentazione tradizionale cinese si basa su un largo consumo di verdure, legumi e derivati, con delle differenziazioni in base alle specifiche aree geografiche. Per esempio, le persone che vivono in aree agricole e contadine si cibano principalmente dei cibi del luogo, spesso da loro stessi prodotti, come carne di pollo, uova di gallina, frutta, verdura fresca e cereali. A ogni pasto è previsto il consumo di una razione di cereali ed eventualmente di una zuppa calda come accompagnamento ai pasti. Nelle regioni vicine al mare, ai laghi o ai fiumi si mangia invece molto pesce fresco o seccato al sole. Nelle famiglie agiate solitamente i pasti sono più vari e sostanziosi con carne, uova, legumi freschi o secchi. La frutta compare di rado sulla tavola cinese e si consuma di solito come spuntino fuori pasto, oppure come “stuzzichino” o a conclusione di un pasto semplice (es. l’arancia già tagliata a spicchi, per dissetarsi dopo pietanze dai sapori forti). Alcuni frutti (es. giuggiola, arancia, semi di loto, noci) sono utilizzati per la preparazione di pietanze che assumono un sapore dolce e delicato, fresco e profumato. Uno dei modi preferiti per consumare i frutti è anche sotto forma frutta candita allo zucchero.
Purtroppo però, soprattutto nelle città moderne cinesi, oltre a un’ampia scelta di ristoranti tipici di alto o basso livello, vi sono molte catene internazionali e di fastfood. Queste ultime hanno purtroppo modificato le abitudini alimentari salutari di una vasta fascia della popolazione con gravi ripercussioni sulla sua salute.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: