Skip to content

I Lions per le Scuole 2011/12

4 aprile 2012

Prosegue anche quest’anno il Service condotto in collaborazione con il Trieste Host “I Lions per le Scuole”.

Pubblichiamo un commento che ci invia Raffarele Oliva, nostro socio e coordinatore da anni del Service, e a seguire alcune foto scattate durante la conversazione tenuta dalla Prof.ssa Margherita Hack e dal Prof. Mauro Messerotti ad un numeroso gruppo di studenti presso l’aula magna dell’Università della Terza Età.

L’incontro è stato possibile grazie al contributo dell’amico Ing. Ugo Lupattelli, Presidente dell’Università della Terza Età e della Professoressa del Liceo Petrarca,  Viviana Vidali.

I Lions e la scuola

La fortuna di essere utili.  Noi questa fortuna l’abbiamo trovata nel promuovere e incoraggiare i giovani verso il domani, nell’aiutarli ad affrontare più seriamente il vivere quotidiano.

Da alcuni anni, a Trieste, è nata una alleanza stabile tra i Lions e le scuole medie superiori della città.  Soci Lions e amici esperti nelle rispettive materie,  nella consapevolezza che nessuno può illudersi di andare lontano se non inizia a fare qualcosa per qualcun altro,  hanno deciso di mettere a disposizione dei giovani la loro cultura del lavoro perché diventi materia d’insegnamento.

Insegnamento senza votazioni né esami.  Il progetto “I Lions per le scuole” ha lo scopo di offrire ai giovani studenti dei cicli di conversazioni su argomenti di particolare interesse e attualità.   Ogni anno, sulla base delle proposte presentate, le scuole, sollecitate dagli studenti, scelgono gli argomenti proposti e concordano con noi il programma degli interventi.  Da sottolineare che il service in questione è a costo zero per i Club e gratuito per le scuole.  Perciò tutti i Club, volendo, potrebbero avere la fortuna di essere utili.

Stiamo tuttora attraversando momenti di pesanti difficoltà economiche e non solo.  Perciò qualsiasi attività si faccia richiede oggi uno sforzo superiore a prima.  Anche la competizione individuale si è fatta più aspra.  La realtà è che essere giovani oggi , nella società in cui viviamo, non è mai stato così difficile e diventare “grandi” non è mai stato così problematico.  L’impossibilità di prevedere cosa ci aspetta anche nel futuro più prossimo in ogni campo, da quello del lavoro a quello della più generale realizzazione personale, è fonte di uno stress che ha effetti negativi su tutti, ma sui giovani in modo particolare.   Garanzie e sicurezze generalmente connesse, sono ormai sempre più aleatorie.

Il diffondersi di queste difficoltà ci chiama alla responsabilità di dare ai giovani  strumenti culturali e operativi perché in loro non svanisca la fiducia nel futuro.  Molto spesso attribuiamo ai giovani scarsa attenzione ai fatti sociali e poca propensione all’impegno.  E’ un giudizio parziale perché  giovani di talento ce ne sono, ma il talento va coltivato.  I giovani di oggi, hanno potenzialità sicure sia per il volume delle informazioni a loro disposizione che per i mezzi tecnologici che hanno per accedervi.  A noi resta la responsabilità di sostenerli  comunicando loro la nostra esperienza , la cultura del lavoro, non da docenti dei ruoli scolastici ma da testimoni diretti: imprenditori, dirigenti, professionisti.

L’attività da noi intrapresa nei confronti della scuola costituisce la testimonianza più espressiva dell’impegno sociale di una associazione di service, la funzione che più conferisce personalità sociale e apprezzamento.  E’ il caso di chi ritiene possibile e soprattutto utile intrecciare con gli altri un rapporto soddisfacente e produttivo al servizio di ciò per cui ritiene valga la pena di spendersi.

Chi di noi accetta questo incarico lo faccia per amore, generosità e intelligenza, verso le nuove generazioni perché i giovani sono una ricchezza, un patrimonio che nessuno può permettersi di disperdere.

Raffaele Oliva

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: